CLINICAL INFO

RIMOZIONE DI MACCHIA IPERPIGMENTATA IN ZONA PERIORALE

Caso trattato da:

Dott. Stefano Salmini Sturli

Padova

Salmini

Paziente

Età: anni 52. 
Sesso: femmina. 

Anamnesi generale: moderato ageing cutaneo.

Anamnesi della patologia: la paziente presenta alcune macchie cutanee superficiali, generate da una prolungata esposizione ai raggi solari.

Prima e dopo:

Le macchie iperpigmentate sono inestetismi molto comuni ma, con l’ausilio del laser a diodo, si possono risolvere in modo efficace ed in brevissimo tempo.
Macchia prima
Macchia dopo

Trattamento:

Macchia 1

La paziente presenta una macchia iperpigmentata sulla zona periorale destra. Si provvede ad “attivare” la fibra ottica su cartoncino scuro, in modo da operare ablazione.

Macchia 2

Si esegue una completa vaporizzazione del tessuto pigmentato, mediante brevi toccature della fibra sulla cute.

Macchia 3

Al controllo, dopo sette giorni, la cute presenta una consona fase di guarigione senza alcun effetto collaterale.

La terapia laser che fa bene:

Metodiche

Rimozione con laser a diodo Wiser.

Vantaggi

Rapidità di intervento, decontaminazione della zona trattata, guarigione accelerata, nessuna necessità di farmaci post intervento.

Conclusioni:

La rimozione di macchie cutanee, mediante ablazione laser, è una metodica semplice, sicura ed efficace; non presenta effetti collaterali e garantisce un risultato immediato. E’ importante applicare una crema fotoprotettiva ad alto SPF sulla zona trattata, per almeno 10-15 giorni successivi al trattamento, al fine di evitare ipercromie reattive.

Ulteriori Case History:

wiser-clever

Tutti i contenuti di questo sito relativi a dispositivi elettro-medicali non hanno carattere di natura pubblicitaria bensì informativa e sono rivolti esclusivamente ad operatori professionali.

Se non siete operatori del settore, gentilmente interrompete la visione del sito.

Doctor Smile Laser Dentale